In ogni plesso scolastico del nostro Circolo, rappresentanti della Polizia di Stato e dell'Arma dei Carabinieri si sono incontrati con gli alunni delle classi quarte e quinte, per far conoscere e arginare il fenomeno del bullismo e del cyberbullismo - dilagante ed estremamente attuale - al fine di creare nei ragazzi maggiore consapevolezza nell’uso dei dispositivi multimediali.